A- A+
Milano
Carceri: Triennale, un concorso per 'riprogettare' San Vittore

Carceri: Triennale, un concorso per 'riprogettare' San Vittore

'Riprogettare' alcuni spazi del carcere milanese di San Vittore con idee e progetti chiesti attraverso un concorso. E' l'iniziativa lanciata dalla Triennale Milano e dalla Casa Circondariale per dare "spazio alla bellezza" e rivolta a progettisti, architetti, designer, urbanisti e ingegneri "con l'obiettivo di promuovere una nuova concezione di casa circondariale" per "cambiarne la percezione e migliorarne la funzionalita'". In parallelo al concorso di idee, grazie al coinvolgimento di Fondazione Maimeri e con il supporto di Shifton e dell'Associazione Amici della Nave, viene sviluppata una ricerca sul campo per individuare i bisogni di chi nel carcere vive e lavora quotidianamente, ma anche le esigenze della Casa Circondariale e dell'intera cittadinanza. 

La scadenza per la presentazione delle candidature e' lunedi' 18 gennaio 2021 alle ore 12.00. Sono ammessi al concorso lavori individuali o di gruppo, purche' il singolo partecipante o almeno il 50% dei componenti del raggruppamento tra cui il capogruppo abbia un'eta' compresa entro i 40 anni. Altra condizione richiesta dal bando e' che il 50% dei componenti del gruppo, tra cui il capogruppo, sia iscritto all'Albo professionale di riferimento (architetti o ingegneri) di Milano e provincia. "Triennale sta portando avanti in modo sistematico collaborazioni con diverse realta' del territorio cittadino, accogliendo iniziative culturali con cui condivide obiettivi e progettualita' per essere sempre di piu' un luogo inclusivo, sensibile alle urgenze del contemporaneo", commenta Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano. "Il dialogo tra Triennale e la Casa Circondariale Francesco di Cataldo - San Vittore e' sempre piu' intenso e proficuo. Le nostre due realta' si trovano a poche centinaia di metri l'una dall'altra, ma la distanza tra loro e' enorme". "Questa nuova concezione di casa circondariale - e' il parere di Giacinto Siciliano, Direttore della Casa Circondariale - ha l'obiettivo di cambiare la percezione di questo luogo e innescare un nuovo circolo virtuoso in grado di far ripartire un pensiero positivo iniziando dalla bellezza degli spazi che lo ospitano. La casa circondariale puo' e vuole diventare un riferimento di eccellenza in grado di trasformare la reclusione in un'opportunita' di crescita grazie all'apertura verso l'esterno e a un cambiamento guidato da un pensiero complessivo sulla consapevolezza che la bellezza possa suscitare spontanee sensazioni piacevoli, provocare suggestioni ed emozioni positive e generare un senso di riflessione costruttiva". 

L'iniziativa San Vittore, spazio alla bellezza - coordinata da Lorenza Baroncelli, Direttore artistico e curatore per architettura, rigenerazione urbana e citta' di Triennale Milano - si propone di generare dei processi virtuosi di coinvolgimento e collaborazione reciproca tra carcere e citta'. Sono previste diverse fasi progettuali, a partire dalla costruzione e pubblicazione di questo concorso di idee aperto ai giovani professionisti della citta'. Parallelamente, la ricerca sviluppata da Fondazione Maimeri, Shifton e Associazione Amici della Nave permettera', attraverso interviste qualitative e osservazioni sul campo, di individuare i bisogni della Casa Circondariale e servira' anche a esplorare possibili nuove esigenze e immaginare le funzionalita' da destinare agli spazi da riprogettare". Una volta ricevute le candidature attraverso la selezione di una relazione/manifesto e individuati massimo sei progettisti/gruppi di progetto, verranno assegnati i casi studio e si avviera' la fase di sviluppo dei progetti, con l'affiancamento del team di ricerca, l'organizzazione di sopralluoghi e rilievi presso la Casa Circondariale. I progettisti sono chiamati a risolvere il caso progettuale seguendo le linee guida indicate, costruendo un progetto che sia un modello concreto ma flessibile e replicabile in altri contesti. I progetti verranno infine presentati pubblicamente alla Triennale e a San Vittore. La consegna dei progetti e' prevista a giugno 2021. 

Commenti
    Tags:
    treinnalesan vittore
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L’ignoranza circa l’ebraismo e le ragioni di Israele
    Di Ernesto Vergani
    Rula Jebreal? Ha sbagliato a non andare a ‘Propaganda Live': ecco perché
    L'opinione di Gabriele Di Marzo
    Covid, ancora non è chiaro? Non è un'emergenza, ma la nuova normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.