A- A+
Milano

In Lombardia "io voterei per Albertini. Le teorie sul voto disgiunto indeboliscono il movimento di Monti e io non sego il ramo sul quale sono seduto". Lo ha detto Pier Ferdinando Casini (Udc) a Radio24.

L'apertura di Monti a Vendola? "Non l'ho sentita questa apertura" dice Pier Ferdinando Casini (UDC) a Radio24. Ma poi spiega: "certo, se Vendola cambia le sue idee sulla tav, sulle liberalizzazioni, su riforma delle pensioni e articolo 18..allora noi problemi non ne abbiamo". Ma "io le persone le prendo sul serio e VEndola non parla a vanvera". E in ogni caso, ha concluso, "non ci ha ordinato il medico di fare un governo con la sinistra ne' saremo la stampella di nessuno".

Tags:
casini albertini






A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.