A- A+
Milano
Chagall senza fine: nuova mostra alla Galleria Deodato
marc chagall

Con ben 340mila ingressi, la mostra "Marc Chagall. Una retrospettiva 1908-1985" ospitata a Palazzo Reale e conclusasi domenica 1 febbraio è stata la più vista del 2014, seconda in assoluto solo a quella di Picasso. Ma per i milanesi appassionati di Chagall si presenta subito una nuova occasione per ammirarne le opere: la galleria Deodato Arte di via Pisacane 36 inaugura infatti martedì 3 febbraio alle 18.30 l'esposizione "Chagall: l'arte è uno stato d'animo", visitabile sino al 28 febbraio.

I lavori esposti raccontano l'universo dell'artista e percorrono gli aspetti spirituali, fantastici e legati alla realtà, attraverso l'inconfondibile impatto cromatico e il dinamico segno grafico che contraddistinguono l'arte di Marc Chagall. Si tratta di litografie e incisioni tutte pubblicate su catalogo appartenenti al vasto corpus di opere grafiche realizzate durante tutto il corso della sua carriera artistica, oltre ad acqueforti e litografie a corredo di importanti libri, illustrati dall'artista. Per gli appassionati, in mostra sono a disposizione opere autentiche a partire da 300 fino a 40mila euro.

Tags:
chagallgalleria deodato







A2A
A2A
i blog di affari
Caso MPS, ragionevoli le condizioni poste da Unicredit per l’acquisizione
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Vaccini, a settembre in arrivo la terza dose: strumento della nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Due ori italiani a Tokyo 2020, ma “ex aequo” Tamberi (un po’) stonato
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.