A- A+
Milano

 

 

SanPaolo Imi Pietro Modiano

di Fabio Massa

 

Chi di indagine colpisce di indagine perisce. Riepiloghiamo: nel giugno scorso si va a rinnovare il cda di Sea, la società che gestisce gli aeroporti che - dopo la vendita di quote da Palazzo Marino - è di proprietà del Comune e del fondo F2i. Proprio il fondo guidato da Vito Gamberale fa esplodere la polemica, scegliendo di candidare al cda due dirigenti sotto indagine. Pisapia, che della legalità ha fatto una bandiera, ingaggia una dura battaglia per far desistere Gamberale. Il Pd rincara: "Nessun indagato ai vertici di Sea". Alla fine Gamberale la spunta. Il sindaco Pisapia sulla nomina del presidente, Pietro Modiano: "L'unanimità è un buon auspicio per la  società anche in vista delle sfide che attendono la Sea nel prossimo futuro", commenta dopo la nomina. Ed effettivamente Modiano è una personalità di primo piano. Una persona dalla grande visione. C'è chi lo vorrebbe addirittura - secondo fonti di Affaritaliani.it - successore dell'avvocato a Palazzo Marino. Per adesso sono fantasie, tra un anno chi lo sa.

Altra vicenda, quella della Fondazione Fiera Milano. Anche qui, la legalità al potere. Pisapia lancia il solito messaggio alla Regione, che deve scegliere il presidente ma con l'avallo del Comune: niente indagati. Ed effettivamente un nome che pareva in pole position, quello di Mario Boselli, presidente della Camera della Moda, tramonta. Non viene neanche proposto. Alla presidenza arriva Benito Benedini, manager di razza, già alla guida di Assolombarda. Grandi qualità, grande esperienza, grande stratega. Insomma, tutto è bene quel che finisce bene.

Però, ecco, il problema che sorge adesso è che sia Pietro Modiano che Benito Benedini sono stati indagati per usura alla procura di Forlì, stando a quanto scrive Libero. Così, a prima vista, parrebbe nulla di particolarmente complicato, tutto potrebbe finire in una bolla di sapone. Addirittura il pm ha chiesto l'archiviazione! Ma si sa, è il principio che conta. "Niente indagati ai vertici della Sea". "Niente indagati ai vertici di Fondazione Fiera". E adesso, che si fa? Si torna indietro. Si fa come se nulla fosse successo e si sancisce finalmente che c'è differenza tra indagato e indagato; e tra inchiesta e inchiesta; e tra accusa e accusa? Oppure si azzera tutto, con tante scuse a Modiano e Benedini?

@FabioAMassa

Tags:
milano






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.