A- A+
Milano

 

LA CONTROREPLICA DI FRANCO MIRABELLI/ "Che Cornelli di fronte a un ragionamento politico risponda con quel tono e addirittura accusi gli altri di irresponsabilità è paradossale. Non tenti di fare il martire attaccato per le proprie posizioni politiche. Chiunque legga l'intervisa capisce che il tema è il modo in cui si deve comportare un dirigente e non certo le sue posizioni politiche che nessuno mette in discussione", spiega ad Affari il senatore e leader di Area Dem in Lombardia Franco Mirabelli.

"Ho letto su un giornale (Affaritaliani.it, ndr), con un po' di stupore, che Mirabelli e Rozza chiedono le mie dimissioni. Un atto irresponsabile, perchè in questo modo stanno drammatizzando la situazione col rischio di spaccare il Pd e creare un effetto a catena anche nei circoli e in altre province oltrechè in Lombardia". Lo afferma il segretario metropolitano del Partito Democratico, a margine della segreteria metropolitana convocata nel pomeriggio. "Ma si rendono conto di ciò che sta accadendo nel nostro elettorato e nei circoli? A differenza loro, il mio impegno in questi giorni è stato quello di evitare scissioni ed essere elemento di garanzia non tra le correnti del Pd, come vorrebbe qualcuno che non ha ancora capito cosa sta succedendo nel Paese, ma di tenuta del progetto democratico con circoli, iscritti ed elettori". "Tutti sanno - continua Cornelli - che giá da un mese e mezzo avevo annunciato che non mi sarei ricandidato come segretario provinciale. Ma al Pd sono legato e lo voglio aperto e che guardi al futuro. Dobbiamo rifondare il Pd e non mettere il bavaglio a iscritti ed elettori che sono profondamente delusi. Occorre lavorare per recuperare l'entusiasmo, la passione e la partecipazione dei tanti democratici al nostro progetto politico".

Tags:
cornelli







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.