A- A+
Milano

La partita vera, all’interno del Pd lombardo, pare, si giocherà a primavera, col congresso regionale. E a scontrarsi sarebbero, diversamente dalla competizione per la segreteria della federazione di Milano, dove corrono quattro giovani promesse – Arianna Censi per Area Democratica, Arianna Cavicchioli per Primavera Democratica, Pietro Bussolati per l’area di Renzi, David Gentili tra gli amici di Civati e Cuperlo – due pezzi da novanta. Si tratta di Alessandro Alfieri, vicino a Matteo Renzi, già capogruppo al Pirellone, brillante esponente del Pd varesino e Onorio Rosati, vicino ai sentimenti della base, già potente segretario della Camera del lavoro di Milano, oggi consigliere regionale. Tutte e due, per motivi diversi, fanno fatica a schierarsi nella corsa del segretario provinciale di Milano (anche se hanno fatto le loro scelte). Alfieri, per equidistanza, essendo reggente della segreteria regionale, e Rosati, perché auspicava una figura di peso, in grado di far pesare il Pd nei difficili rapporti con la giunta Pisapia. Scontro al calor bianco, dunque, ma dopo le primarie sul segretario nazionale che dovrebbero incoronare Renzi. Ma l’elezione del segretario regionale sarà aperta ai non iscritti, dunque giochi aperti, o forse apertissimi.

(Agenord)

Tags:
rosati alfieri







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.