A- A+
Milano
Dopo Roma Milano, il Pd si prepara a una nuova segreteria. Inside

di Fabio Massa

Che cosa accadrà al Pd di Milano? Così come a Roma, a Milano si iniziano a muovere le pedine in vista del prossimo rimpasto di segreteria. L'intero Pd lombardo ha salutato con favore l'ingresso di Emanuele Fiano nella segreteria nazionale. La cosa era praticamente certa, ma dopo il colpo di teatro nella vicenda del sottosegretariato, tutti hanno tenuto incrociate le dita fino all'ultimo secondo.

E adesso anche la segreteria milanese si prepara a una gestione unitaria. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it le grandi manovre non cominceranno però subito. Certo, si ragiona e si ipotizza, ma le bocce saranno ferme almeno per un altro mese. Quello che è certo è che il segretario Pietro Bussolati, dopo aver incassato alcuni risultati in questo inizio di settembre, dovrà gestire la fase iniziale della città metropolitana, sulla quale per ora non risultano scossoni, a differenza di quanto avvenuto alla fine di agosto.

@FabioAMassa

Tags:
romamilano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.