A- A+
Milano

di Fabio Massa

Il Pd si prepara alla Festa Democratica. Come ogni anno, gli organismi dirigenti del partito provinciale milanese stanno stilando la lista degli ospiti. Che, quest'anno, si preannuncia particolarmente importante vista la situazione "calda" nel partito, tra competizioni per la segreteria nazionale e gare a livello locale. Ecco quindi, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it in anteprima, i dettagli della Festa. Si terrà al Carroponte di Sesto San Giovanni, nella stessa location dello scorso anno, dal 29 agosto al 15 settembre. Con alcune modifiche. Prima di tutto lo Spazio Coop si trasferirà fuori dalla struttura chiusa, all'aperto. In secondo luogo la ristorazione "raddoppierà": oltre ai classici gnocco fritto e paninoteca, e all'immancabile Valtellina, ci sarà con tutta probabilità anche un ristorante di pesce.

E gli ospiti? Secondo quanto può riferire Affari la lista è molto ricca. Guglielmo Epifani, segretario del Partito, ha già confermato la sua presenza per il 9 settembre. Ovviamente sono stati invitati anche Enrico Letta, fino ad oggi un habituè della Festa, Dario Franceschini, Walter Veltroni, Massimo D'Alema. Tutti i partecipanti alla competizione per la segreteria troveranno il loro spazio, da Civati a Renzi, da Cuperlo a Pittella. Una serata vedrà il confronto tra i due sindaci delle capitali del Nord, Giuliano Pisapia e Piero Fassino. Sono stati invitati Piero Grasso, presidente del Senato e Laura Boldrini, presidente della Camera. Una serata sarà dedicata ai temi europei, soprattutto in vista della competizione elettorale del prossimo anno. Un altro appuntamento sarà invece incentrato sui temi economici, mettendo sullo stesso palco la leader Cgil Susanna Camusso, il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi e il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato. Per quanto riguarda il centrodestra, se l'anno scorso l'invitato fu Guido Podestà, presidente della Provincia, quest'anno i democratici sarebbero intenzionati ad invitare Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia.

festaPD

A proposito di temi regionali, il segretario metropolitano Roberto Cornelli organizzerà una giornata dedicata alla Lombardia, coinvolgendo tutti i segretari provinciali e i sindaci delle città più significative della Regione. Nell'occasione potrebbe presentare anche un documento programmatico incentrato proprio sulla Lombardia, che potrebbe preludere a una sua discesa in campo per la segreteria regionale. Secondo rumors di Affari Cornelli sta infatti girando molto la Lombardia, ottenendo consensi e supporto nella sua voglia di cambiare il partito. Una buona panacea in vista del congresso.

E la parte artistica? Anche qui, secondo l'inside di Affari, grandi nomi. Alcuni sono nomi già visti dal pubblico della Festa, altri invece sono delle new entries. Teatro Degli Orrori, Fabrizio Moro, Punkreas, Elio e le Storie Tese, Marta Sui Tubi, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, i Baustelle, Alex Britti, Giuliano Palma, i Sud Sound System, Musica Nuda.

@FabioAMassa

Tags:
festa democratica







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.