A- A+
Milano
Ecco quanto costa l'M4: 3,46 miliardi di euro

Sara' di 3,461 miliardi di euro l'impatto della metropolitana 4 sul bilancio corrente del Comune di Milano. Si tratta di una cifra composta di tre voci (il mutuo contratto con Cassa Depositi e Prestiti, la restituzione Iva sul contributo statale e il canone di disponibilita') che peseranno sulle casse di Palazzo Marino in misura variabile nell'arco di 32 anni, vale a dire da questo 2014 e fino al 2045. I dati, inoltre, come spiegato durante la seduta della commissione mobilita' del Comune, potranno subire variazioni in relazione, tra l'altro, all'andamento del cronoprogramma e alla definitiva quantificazione dei canoni a seguito del closing finanziario che dovra' essere condotto in porto, pena la perdita di 172 milioni di finanziamenti ad esso subordinati, entro il prossimo 31 dicembre. A questo proposito, e' stato sottolineato che l'unica variabile in campo per l'effettiva riuscita dell'operazione resterebbe di ordine temporale: manca, infatti, ancora la costituzione della societa' mista (67% a partecipazione del Comune e 33 privati) fondamentale per la chiusura dell'operazione. Qualora non si arrivasse in tempo, si andrebbe incontro a quello che viene definito "un vero disastro", ovvero un maxi contenzioso, al momento, difficilmente quantificabile.

Tags:
m4







A2A
A2A
i blog di affari
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN
Green pass obbligatorio, infame pratica ideologica e non scientifica
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.