A- A+
Milano
Effetto Expo per Milano: crescono le imprese (+1%) dall'inizio 2014

Sarà l'effetto Expo. Crescono le imprese a  Milano, in un anno sono duemila in più, +1%. Passano dalle 284 mila del primo trimestre 2013 alle 286mila di fine marzo 2014. Anche il trend prosegue positivo: le iscrizioni, oltre 7 mila superano le cessazioni, più di 6 mila. Non crescono, ma restano stabili gli addetti delle imprese milanesi ramificate con le loro sedi su tutto il territorio nazionale. In questo risentono della difficoltà nel resto del Paese: -0,8% le imprese attive in un anno. Anche in Lombardia c'è un calo, -0,5%, che prosegue nel primo trimestre con iscrizioni a quota 19mila e cessazioni che superano le 20 mila. Dei 19 mila neo iscritti in regione sono oltre 7 mila a Milano e scelgono di aprire nel commercio (3 mila imprese in Lombardia, di cui oltre mille a Milano), nelle costruzioni e nelle attività professionali scientifiche e tecniche. Sempre di più gli stranieri imprendito! ri: passano da 82 mila lo scorso anno a 85 mila oggi in regione e da 35 mila a 37 mila a Milano. I giovani puntano sul capoluogo per aprire un'impresa: in Lombardia le loro attività calano da 74 mila a  72 mila, ma restano costanti a  Milano, 22 mila. Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Infocamere sulle imprese attive al primo trimestre 2014 e 2013.

Tags:
expo milano expo






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.