A- A+
Milano
Esposero striscione fascista a Milano, chiesto rinvio a giudizio per ultras

Esposero striscione fascista a Milano, chiesto rinvio a giudizio per ultras

Era il 24 aprile 2019, vigilia della festa nazionale della Liberazione, un gruppo di ultrà biancocelesti era in trasferta a Milano per assistere alla seminfinale di ritorno di coppa Italia tra Milan e Lazio. Poche ore prima del match si erano riuniti alla fine di corso Buenos Aires, quasi all'angolo con piazzale Loreto, per srotolare un maxi striscione con la scritta "Onore a Benito Mussolini" e fare la chiamata del "presente". Poi si erano dileguati. E' di ieri la notizia che la Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per Claudio Corbolotti, uno dei leder degli 'Ultra' Lazio', gli ex 'Irriducibili', e altri tifosi biancocelesti dello stesso gruppo, accusati di manifestazione fascista. Agli ultras, il pm Leonardo Lesti e il responsabile del dipartimento antiterrorismo Alberto Nobili, contestano l'articolo 2 della legge Mancino. Per quella vicenda il Questore di Milano aveva emesso otto provvedimenti di Daspo nei confronti di altrettanti tifosi laziali. La richiesta di rinvio a giudizio che sarà valutata da un gip del Tribunale di Milano nel corso di un'udienza preliminare ancora da fissare. 

Gli investigatori avevano identificato quasi subito l'uomo che aveva incitato a gridare il "presente" per Mussolini, con tanto di saluti romani: si trattava di Claudio Corbolotti, gia' arrestato nel 2004 per degli scontri fuori dall'Olimpico e con un passato anche nella segreteria dell'allora sindaco di Roma Gianni Alemanno. Alcuni passanti, tra l'altro, avevano anche aiutato gli investigatori fornendo i numeri di targa di alcune macchine con cui i neofascisti si erano dileguati. La Digos, poi, ha lavorato sulle immagini delle telecamere di sorveglianza.

Loading...
Commenti
    Tags:
    striscione fascistastriscione fascista a milano

    Regione Lombardia Video News









    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Mio marito controlla tutti i soldi. Come reagire alla violenza economica?
    di Avv. Marzia Coppola*
    Just Cavalli Milano: è tempo di Brunch, perché il pomeriggio è la nuova notte!
    Francesca Lovatelli Caetani
    Lo Statuto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite compie 75 anni
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.