A- A+
Milano
Europee, Salvini sceglie Borghezio. Si apre il rebus Ciocca

di Fabio Massa

Comunque vada, sarà una guerra. Matteo Salvini pare proprio che sarà vittima del proprio successo. E in Lega Nord appetiti, correnti (sia geografiche che non) e anche ragioni politicamente diverse si stanno scontrando su un tema: a chi lascerà il posto in Europa Matteo Salvini? Il segretario federale, infatti, è stato eletto in tre diverse circoscrizioni: Nord Ovest, Nord Est e Centro. In base alla sua scelta entreranno i secondi eletti che sono rispettivamente il pavese Angelo Ciocca (a Ovest), l'ex sindaco di Varese Attilio Fontana (a Est) e Mario Borghezio (al Centro). Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Matteo Salvini si starebbe orientando sul Nord Ovest, "promuovendo" quindi Fontana e Borghezio e "condannando" il consigliere regionale Angelo Ciocca.

La motivazione? Fonti leghiste riassumono così la questione: come fa il segretario della Lega Nord, aspirante sindaco di Milano, a optare per il seggio di Roma? Il problema, sul fronte opposto, è che Roberto Maroni sta facendo una pressione forte, così come tutta la Lega Lombarda, per Angelo Ciocca. Ciocca, al quale proprio Salvini aveva chiesto di "fare un sacrificio" nella guerra per portare la Lega fuori dalle secche, si è speso al punto da imbarcarsi e raggiungere la Libia su un barcone per un finale di campagna elettorale scoppiettante. Una campagna elettorale che avrebbe potuto non affrontare, visto il successo ottenuto solo lo scorso anno in Regione Lombardia. Promuovere Ciocca vorrebbe poi dire la fine dell'esperienza politica di Borghezio, vissuto con una certa insofferenza negli ultimi anni. Insomma, la vicenda è difficile da districare. Una soluzione potrebbe ritagliare per Ciocca un ruolo di primissimo piano in vista del congresso politico del prossimo 20 luglio. Magari come segretario della Lega Lombarda.

@FabioAMassa

Tags:
salvini borghezio







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.