A- A+
Milano

Andare "oltre le larghe intese" con il confronto per "ricostruire il centro sinistra". E' il sentiero che ha guidato la costruzione della festa nazionale di Sel, ma anche della scelta di organizzarla a Milano, citta' che nel 2011 produsse l''esperienza Pisapia' che il partito guidato da Nichi Vendola spera possa riprodursi al livello nazionale. Con questa prospettiva, si aprira' al Carroponte di Sesto San Giovanni il prossimo 20 luglio (fino al 29) una festa che mette al centro la discussione, sebbene oltre ai deputati Gianni Cuperlo e Ivan Scalfarotto, non vi siano in programma altri nomi di rilievo appartenenti al Pd.

Non ci sara', infatti, il segretario Guglielmo Epifani: invitato ma impossibilitato per motivi personali a partecipare, Sel e Pd hanno condiviso la decisione di alcun altro intervento. "Non volevamo dare significati invitando altre persone - ha spiegato il coordinatore nazionale di Sel, Ciccio Ferrara -. Volevamo evitare equivoci visto che sono vicini a congresso. Per questo, abbiamo deciso di ospitare Epifani in una delle nostre feste, mentre Vendola andra' alla festa del Pd il primo settembre".

Il lavoro di confronto e ricostruzione non puo' che includere un incontro tra il neo sindaco di Roma, Ignazio Marino, e quello di Milano, Giuliano Pisapia, che saranno al Carroponte il 26 luglio. "L'elezione a sindaco di Marino - ha fatto notare Ferrara - nasce su un'idea di cambiamento. Noi speriamo che possa dimostrarsi insieme a Milano un'altra citta' su cui ricostruire il centro sinistra anche a livello nazionale". "Nella stessa ottica si pone la riconosciuta importanza di un tema come quello europeo: vogliamo ripartire da li' - ha detto ancora Ferrara - perche' forse per la prima volta c'e' un voto politico perche' ci si esprime su un'idea di Europa". Con la convinzione, come ha sottolineato Daniela Santroni, che "dalla crisi si esce solo come Europa politica", Sel ha deciso di dedicare al tema la serata del 22, proprio con Cuperlo, Gennaro Migliore, Susan George, Mario Noera e Francesco Martone. Sara', invece, soprattutto al femminile lo scambio tra il presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, e il ministro dell'Integrazione, Cecile Kyenge, sul tema dell'immigrazione che si terra' sabato 27, mentre Nichi Vendola fara' capolino da protagonista quasi a a chiusura, il 28, intervistato da Gad, Lerner. Non mancheranno confronti sul tema del lavoro, dei diritti, sui conflitti in Medio Oriente, sulle imprese, sull'economia 'del benessere' e sulla cultura. A proposito di quest'ultima, il programma della festa non manchera' di offrire momenti di intrattenimento per i quali l'attenzione del partito si e' concentrata sull'accessibilita' e fruibilita'. Fra tutti, spicca il concerto di Patti Smith in programma il 25, ma ogni sera ha in serbo un appuntamento, dal party iniziale del 20, a Jonthan Wilson (il 22), da Giovanardi (il 23) a Devendra Banhart (il 27).

Tags:
festa sel carroponte







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.