A- A+
Milano
Musica e sostenibilità, in arrivo il nuovo festival Terraforma

Dal 6 all’8 giugno 2014 nel parco di Villa Arconati, alle porte di Milano, è in arrivo la prima edizione di Terraforma, festival internazionale di musica con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Terraforma propone nuovi approcci alla musica, all'interattività e allo spazio, accogliendo artisti di ricerca per tre intensi giorni di concerti, workshop, incontri, percorsi di ascolto, immersioni nella natura, installazioni, mercato a chilometro zero e camping.

Oltre venti artisti provenienti da tutto il mondo si esibiranno in performance dal vivo di musica acustica, elettronica, jazz e folk su un unico palco costruito ad hoc e immerso nel verde della Villa, in un'area boschiva di quattro ettari mai utilizzati prima. Terraforma è tra i primi festival in Italia organizzati con un approccio sostenibile, a partire dalla progettazione fino all'utilizzo di strutture e allestimenti in armonia con l'ambiente. Per questa prima edizione sono stati coinvolti studi di architettura emergenti - Studio Zarcola - Francisco Rodriguez, allievi di Sami Rintala, e Studio Petrucci - e realizzati workshop con studenti di architettura, ingegneria e artigiani locali.

La sostenibilità secondo Terraforma deve essere un’esperienza durevole nel tempo, quindi anche come eredità da lasciare al territorio. L'intero parco della Villa è stato riqualificato e rimesso in sicurezza, mentre durante l'evento saranno ridotti al minimo le plastiche e i materiali non riciclabili. Il festival è ideato e prodotto da Threes, l'associazione culturale no profit fondata a Milano da Dario Nepoti e Alberto Brenta e Ruggero Pietromarchi, i quali puntano a "terraformare" e dunque lanciare un nuovo modello di organizzazione di eventi in Italia mirato a uno sviluppo sostenibile del territorio e alla creazione di network alternativi.

Tra i servizi offerti, un campeggio con posti limitati come "luogo della riflessione sul rapporto dell’uomo con l’ambiente", e una zona di mercato biologico gestito collettivamente, pensato come "luogo d’incontro dove i produttori sono invitati a presentare prodotti di qualità e a chilometro zero". Gli incontri e i workshop offriranno al pubblico esperienze progettuali condivise, dal laboratorio artigianale di costruzione di strumenti musicali che trasformerà oggetti comuni in dispositivi sofisticati, a quello in grado di rendere l’acqua potabile o di trasformare il cibo di scarto in commestibile.

Per informazioni e biglietti www.terraforma2014.com/it/

Tags:
festival terraforma






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.