A- A+
Milano

di Fabio Massa

Ambrosoli. Forte perché libero. Questo è lo slogan del candidato del centrosinistra. In primo piano, una sua bella foto in bianco e nero con fede in evidenza. Tutto molto studiato, tutto molto giusto. Ma una domanda sorge spontanea: perché l'unico messaggio che si lancia è quello di un'assenza (ovvero, l'assenza di vincoli con i partiti) invece che quello di una presenza (di un programma, di un'idea, di un piano d'azione, che pure ci saranno)? E ancora: siamo proprio sicuri che nella sfida tra la riedizione di tutto quello che è stato (Lega e Pdl ancora insieme, con Berlusconi, Formigoni, Maroni etc) e la proposizione di quello che potrebbe essere, vincerà l'innovazione se non farà passare anche plasticamente, anche visivamente, il concetto dell'alleanza civica tra candidato e cittadini, il concetto dell'alleanza tra civismo e politica. Ammesso che questi concetti esistano, beninteso. Per adesso c'è solo tanta libertà. Ma - opinione personale - ancora poca forza.

@FabioAMassa

Tags:
forte libero






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.