A- A+
Milano
messinacandidatura1

di Fabio Massa

Gabriele Messina è stato uno dei candidati alle primarie per i parlamentari. Della compagine dei renziani, è quello che è andato meglio. Ma non è bastato, visto che per motivi di età (non ha 40 anni quindi non può andare al Senato), il suo bacino elettorale non gli ha consentito di accedere ai posti "sicuri" della lista alla Camera. In un'intervista ad Affaritaliani.it spiega: "Oltre 1400 persone mi hanno votato ed è un risultato soddisfacente per una campagna fatta in una settimana. Sono orgoglioso della mia 22esima posizione. Sono anche orgoglioso di non essere come Franco Monaco, alla quinta legislatura, che è stato comunque paracadutato da Roma"

Gabriele Messina, è deluso?
No, assolutamente. Sono liste sicuramente positive, per la prima volta sono state fatte delle primarie con questo sistema elettorale. Penso che la legge elettorale vada cambiata e vada ridata la parola ai cittadini. Non sono deluso assolutamente, perché il mio risultato lo sapevo già il 29 dicembre. Oltre 1400 persone mi hanno votato ed è un risultato soddisfacente per una campagna fatta in una settimana. Sono orgoglioso della mia 22esima posizione...

Ci sono paracadutati davanti a lei.
Sono anche orgoglioso di non essere come Franco Monaco, alla quinta legislatura, che è stato comunque paracadutato da Roma.

Ci sono altri problemi analoghi a quello di Monaco?
No, c'è solo lui come problema. E' in problema dal 1996. Io ho votato per la prima volta, nel 1996. In questi anni, a Milano non l'ha mai visto nessuno. Ad ogni elezione però ce lo ritroviamo. Detto questo però il tema è un altro.

Quale?
Vincere le elezioni tutti uniti, e fare in modo di aver la maggioranza sia alla Camera che al Senato. Anche perché vincere al Senato vuol dire vincere la Regione Lombardia.

@FabioAMassa

Tags:
messina monaco






A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
Di Klaus Davi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.