A- A+
Milano
Gelmini: "Primo obiettivo liberare Milano"

Prima riunione del neo coordinatore lombardo di Forza Italia, Mariastella Gelmini, con gli eletti in Regione Lombardia e a Palazzo Marino. L'ex ministro dell'Istruzione ha visto i consiglieri regionali e i componenti del gruppo in Consiglio comunale a Milano in quella che era la sede del Pdl nel capoluogo lombardo, in viale Monza. "La sinistra sta bloccando Milano, e quindi tutto il Paese: liberare Milano e' l'obiettivo numero uno di Forza Italia", ha commentato, in una nota. "Da oggi parte la riconquista della citta': ci riprendiamo Milano: la sinistra che si era illusa di avere conquistato definitivamente la citta' avra' l'amara sorpresa di scoprire un radicamento territoriale e una presenza importante di Forza Italia".

Il metodo per la "riconquista di Milano" e' quello indicato da Silvio Berlusconi per tutto il partito - si sostiene nella nota - essere "vicini alla gente sul territorio, raggiungere tutti gli elettori di centrodestra e richiamare alla politica anche i tanti elettori delusi". A breve Gelmini, si annuncia, incontrera' tutti i consiglieri di zona di Fi e i deputati lombardi per raccordare l'azione sul territorio a quella nazionale.

"Anche a Milano - ha spiegato - siamo noi l'antidoto alle tasse, allo statalismo, all'inconcludenza. A Milano gli eletti di Fi sono la vera sentinella contro l'oppressione fiscale, la burocrazia e la clamorosa inefficienza della giunta Pisapia, il cui flop e' ormai chiaro a tutti i milanesi. Lavoriamo in consiglio comunale e nei consigli di zona: con proposte vere di innovazione sul lavoro, sulla ricerca, sul turismo, su Expo" Nell'incontro con i consiglieri regionali, cui ha partecipato anche il vice governatore, e suo predecessore alla guida regionale del Pdl, Mario Mantovani, l'ex ministro ha parlato del "modello Lombardia". "Per quanto riguarda la Regione valorizzeremo il lavoro dei nostri consiglieri e della giunta per diffondere nel Paese il modello lombardo - ha affermato - Ho incontrato i nostri eletti in Regione Lombardia alla presenza del vicepresidente Mario Mantovani e di tutti gli assessori di Forza Italia. Abbiamo scelto i temi chiave che qualificano la Lombardia: casa, lavoro, fisco, formazione e infrastrutture". "Con Expo - ha aggiunto - la Lombardia avra' un ruolo strategico nel promuovere l'eccellenza italiana ha concluso Gelmini. Ma l'Expo lo abbiamo vinto noi grazie alla lungimiranza di Letizia Moratti: dobbiamo presto restituire a Milano un governo liberale, moderato, riformista e in grado di gestire la citta' capitale dell'economia italiana e motore di una Regione straordinaria".

Tags:
gelmini milano







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.