A- A+
Milano

di Gabriele  Ghezzi, vice Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Milano e Consigliere Comunale PD

Senza la necessaria pietà umana ed uno spiccato senso della giustizia non si può essere uomini e men che meno poliziotti.
Sono stato per anni un sindacalista della Polizia nel SIULP, e credo con senso di responsabilità, in un sindacato che incarna tutt'ora i valori confederali coniugati agli interessi generali dei cittadini e non solo corporativi.
La manifestazione di ieri sotto l'ufficio della mamma di Federico Aldrovandi mi ha trasmesso la sensazione che qualcuno mi strappasse questo passato del quale sono orgoglioso.
Manifestare contro il dolore di una mamma e di un padre che hanno perso in quel modo il proprio figlio uccide gli ideali di tutti quei poliziotti perbene che, anche a loro spese, combattono tutt'ora per una Polizia democratica al servizio dei cittadini.
Già in un'occasione e pubblicamente ho chiesto scusa ai genitori di Federico Aldrovandi, oggi lo faccio ancora in modo più sentito e commosso.
Dopo quanto accaduto spero che il nuovo Capo della Polizia  faccia una profonda riflessione e con la forza della ragione e della democrazia possa mettere in campo tutti gli strumenti indirizzati ad isolare questi signori che indossano la mia divisa.
Stupisce inoltre chi ha autorizzato una manifestazione del genere, responsabilità che dovrà essere individuata con le conseguenze del caso.
Non basta dissociarsi, sono auspicabili all'interno delle Istituzioni azioni determinate.

Tags:
ghezzi aldrovandi







A2A
A2A
i blog di affari
Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
Di Klaus Davi
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.