A- A+
Milano

La Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano, fedele al suo più che secolare ruolo di promotrice dell’arte contemporanea e con l’obiettivo di valorizzare le nuove tendenze e gli artisti emergenti, organizza la prima edizione del concorso di scultura “Giovani scultori alla Permanente”.

Il concorso, rivolto a giovani scultori sotto i 35 anni, è intitolato a Liliana Nocera (Milano, 1928), che ha dedicato gran parte della proprio vita alla scultura.

L’iniziativa si concluderà, tra fine novembre e metà dicembre di quest’anno, con una grande mostra, nella quale saranno esposti i progetti selezionati dalla giuria composta da Giandomenico Di Marzio, giornalista de Il Giornale e critico d’arte, Alberto Ghinzani, scultore e Direttore del Museo della Permanente, Luca Gregotti, imprenditore e collezionista, Massimo Pellegrinetti, scultore e direttore del Dipartimento di scultura dell’Accademia di Brera di Milano, Francesco Poli, critico d’arte. Sono previsti tre premi in denaro che verranno assegnati nel corso della serata inaugurale della mostra.

Nell’ambito dell’esposizione vi sarà una sezione dedicata all’opera di Liliana Nocera, con alcune sculture tra le più rappresentative del suo percorso artistico.

Grande attenzione è da sempre stata dedicata dalla Permanente alla scultura, non solo presentando importanti esposizioni quali Medardo Rosso, Scultura a Milano 1945-1990, Arp e l’Avanguardia, Arturo Martini, ma anche promuovendo concorsi che hanno rappresentato negli anni momenti di formazione e orientamento del gusto di critici e collezionisti. Tra i principali: Concorso per la facciata del Duomo di Milano, organizzato nel 1888 dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, Premio Gaetano Marzotto, Premio Borsalino (vinto da Marcello Dudovich), Salon I di Brera e Scultura nella città. Progetti per Milano.

“La Permanente - afferma il Presidente Giulio Gallera - , pur nel segno di una lunghissima tradizione di cultura cittadina, sta cambiando passo anche attraverso la valorizzazione dei giovani, che rappresentano le espressioni e i fermenti artistici e culturali che percorrono la nostra città e il nostro tempo. Con la prima edizione di questo concorso prosegue così la nostra azione di coinvolgimento dell’arte giovane, che può offrire un apporto fondamentale al rinnovamento della cultura e delle arti, rendendo più vive e interessanti le nostre città, trasformandole in luoghi di dibattito e di socializzazione tra le persone, come già avviene in molte realtà europee.”

LA BIOGRAFIA

Liliana Nocera nasce a Milano nel 1928. Si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera, dove frequenta i corsi di scultura con Manzù e Messina. Dal 1963 è stata titolare della cattedra di scultura al Liceo Artistico di Brera.
Partecipa a numerose esposizioni, fra cui “Arte in Permanente” nel 1990 al Palazzo della Permanente di Milano. Ha realizzato una scultura per una guglia del Duomo di Milano e alcune opere pubbliche, tra cui la Tomba Marotta presso il Cimitero Monumentale di Milano.

Tags:
permanente







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.