A- A+
Milano
Governo approva tratta TE-Brebemi pronto in 14 mesi
La Commissione Ministeriale in data 10 settembre ha provveduto all'aggiudicazione provvisoria del secondo lotto di Segrate: (ultimo chilometro per il collegamento della Tangenziale Esterna e della Brebemi a Milano).
Tale opera è fondamentale per allacciare la Brebemi alla Tangenziale Est di Milano, i tempi previsti per l'esecuzione dei lavori saranno di circa 14 mesi.
"Un passo avanti verso il compimento della rete infrastrutturale del territorio. - ha dichiarato il Presidente di Milano Serravalle Marzio Agnoloni - Tengo a ringraziare la Commissione Ministeriale per il lavoro svolto in tempi ristretti con grande professionalità ed efficienza."
La nuova viabilità, di circa 1,3 km prevalentemente in trincea, connette lo svincolo di Lambrate della Tangenziale Est al centro intermodale di Segrate.
Completano l'intervento due bretelle di circa 700 mt ciascuna per il collegamento alle viabilità esistenti e le relative interconnessioni a rotatoria.
Tags:
brebemi-tangenziale-infrastrutture-strade







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.