A- A+
Milano

di Flaviana Robbiati, mamme e maestre di Rubattino

Buongiorno,
vorrei, se possibile, rivolgere un ringraziamento importante tramite le sue colonne, ai protagonisti di un’estate speciale.
In queste settimane, mescolati a tanti altri bambini milanesi e non solo, ci sono una quarantina di bambini rom, che si trovano ai campi scout, in vacanza con gli oratori o in colonia al mare o in montagna.
Sono bambini che frequentano durante tutto l’anno le scuole milanesi, ma che vivono in baracca, in luoghi nascosti e dove il disagio è estremo. La loro etnia non suscita simpatia, e anche loro, nonostante siano solo bambini, hanno già dovuto vivere mille volte un’emarginazione non meritata. Ora invece sta succedendo un fatto bellissimo: si trovano in luoghi mai visti nè immaginati, insieme a tutti gli altri, senza differenze nè etichette a cantare, giocare, fare gite, ridere, sbucciarsi le ginocchia, litigare e fare la pace.
Per molti di loro anche un letto o una doccia sono rarità meravigliose.
Tornano felici e raccontano a valanga le loro esperienze.
Ma altrettanto belle sono le mail che noi volontari, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, stiamo ricevendo dai genitori dei bambini italiani e dagli animatori: ci chiedono di più su “quel ragazzino, così affettuoso e simpatico, che mi ha raccontato qualcosa della sua casa....” , desiderano sapere, chiedono se possono aiutare, magari dando una mano a scuola il prossimo anno.
Alla fine dell’estate Milano apparentemente sarà la stessa, e invece conterrà tanti e tanti fili invisibili di amicizia e cittadinanza che prima non c’erano.
Tutto questo è reso possibile da molte decine di persone che hanno preparato o animato queste vacanze: volontari, educatori, impiegati, animatori, sacerdoti, funzionari, genitori e dirigenti.
Magari pensando semplicemente di fare una cosa utile per un bambino, hanno fatto una cosa molto più grande per tutta la città. A loro il mio grazie di cuore, spero condiviso dalla città intera.

Chi volesse aiutare i bambini delle baraccopoli milanesi, può scrivere a santegidio.rubattino@gmail.com

Tags:
bimbi rom







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.