A- A+
Milano

Giovedì 20 giugno 2013 presso il cortile della Basilica di Sant’Ambrogio si svolgerà una giornata di approfondimento e dibattito su Expo 2015 promosso dal Collegio dei Geometri di Milano e Provincia.

L’Expo 2015 è un importante punto di partenza per la nostra città, una interessante vetrina che attirerà nuovi potenziali investitori internazionali. Milano deve arrivare preparata ed organizzata, per questo la collaborazione tra istituzioni e professionisti è fondamentale, connubio indispensabile per migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini e per risolvere problematiche abbattendo i costi di gestione. In quest’ottica il Collegio auspica di poter avviare un percorso di snellimento delle procedure che conduca a tempi certi e a investimenti certi.

Nell’ottica di proseguire nel cammino avviato con successo con la pubblica amministrazione i geometri si fanno reali promotori di un progetto per Expo che doneranno al Comune di Milano.

“Ritengo che Expo sia di grande interesse per Milano e per le categorie professionali. L’idea di donare alla città un progetto concreto è nata perché vogliamo contribuire a rendere eccezionale questo evento.” Così spiega il Presidente del Collegio dei Geometri Cristiano Cremoli “Metteremo a disposizione un pool di professionisti, geometri del collegio che aderiranno al progetto, i quali dovranno per prima cosa individuare e fare uno screening degli immobili del Comune di Milano di maggiori impatto turistico culturale (come per esempio il Castello Sforzesco o la Pinacoteca di Brera etc.). Una volta scelte alcune di queste opere si procederà a verificarne l’accessibilità per i diversamente abili e i percorsi di visibilità. Questo lavoro verrà poi concretamente riprodotto su planimetrie che il collegio donerà al Comune di Milano in tempi utili in modo che il Comune possa realizzare dei veri e propri percorsi visivi che accoglieranno tutti i diversamente abili che visiteranno Milano durante Expo ma che rimarranno anche per il futuro.”

“Insieme all’Assessore Carmela Rozza, del Comune di Milano, abbiamo avviato le procedure per realizzare nel più breve tempo possibile un protocollo ed avviare il progetto. A breve verrà presentato ufficialmente, stiamo cercando di definirlo non solo nei contenuti ma anche nello stile, dandogli un nome fruibile e riconoscibile e un logo che consentirà di individuare con semplicità i percorsi. Naturalmente pensiamo di coinvolgere le associazioni dei diversamente abili che potranno darci utili suggerimenti” conclude il Presidente Cremoli.

Tags:
geometri expo







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.