A- A+
Milano

 

cane giocattoli 3

Giro d’affari di quasi 194 milioni di euro per l’interscambio di giocattoli tra la Lombardia e la Cina nel 2012, quasi tutte importazioni. Il 44,7% di tutti i giocattoli arrivati in Lombardia dal mondo provengono dal gigante asiatico. Tra le province, Monza e Brianza è prima con più di 84 milioni di import (43,5%regionale), seguita da Milano (quasi 70 milioni di euro, 36,1%) e Como (12,5%). Ma nel 2012, a fronte di un aumento delle importazioni ed esportazioni di giocattoli a livello mondiale, (+2,7% l’import lombardo e +5,9% l’export), il volume di scambi con la Cina diminuisce: -16,5% e –59,7%. Le imprese del settore.

Con 191 attività commerciali e 102 imprese manifatturiere, Milano è il capoluogo lombardo dei giocattoli. Il 37,2% delle sedi d’impresa specializzate nel commercio di giochi e il 42% delle attività di produzione della regione sono concentrate nella provincia. Nel confronto nazionale, Milano pesa il 4% sul comparto commerciale e il 10% sul settore fabbricazione giocattoli. Seconda in Lombardia per numero di esercizi commerciali Bergamo (14,2%), seguita da Varese (9,9%). Il settore produttivo vede invece in seconda posizione Monza e Brianza (10,7% lombardo) seguita da Brescia (9,9%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al I trimestre 2013 e 2012 e Istat al IV trimestre 2012 e 2011. Domani 21 maggio, convegno in Camera di commercio. Di sicurezza dei giocattoli e delle novità in materia di requisiti chimici, che i prodotti destinati ai più piccoli dovranno avere, si parlerà domani in Camera di commercio nel corso del workshop “La sicurezza dei giocattoli”. L’incontro si terrà a palazzo Affari ai Giureconsulti, via Mercanti 2, dalle ore 9.30 alle 12.30.

Tags:
giocattoli milano







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.