A- A+
Milano
chavez

Prima l'inno nazionale, poi una preghiera, i saluti ufficiali e infine, per tutta giornata,l'abbraccio della citta' e di chiunque voglia lasciare una firma sul libro posto nella sala de reuniones Agostino Codazzi presso il consulado general de la Republica Bolivariana de Venezuela, al quarto piano di Corso Europa 5. Cosi' oggi si rende omaggio al presidente Hugo Chavez deceduto martedi' scorso a Caracas. Oggi, giorno della cerimonia funebre, nel pomeriggio italiano, sono almeno una cinquantina i cittadini che alle 10 hanno voluto presentarsi al consolato per un breve momento di omaggio. Prevalgono i venezuelani residenti a Milano e Provincia ma molto numerosi anche cittadini provenienti da altri paesi del Sud America. Gli italiani costituiscono una eccezione, tra questi, presente anche Basilio Rizzo, presidente del consiglio comunale. Sotto la fotografia di Chavez, ritratto durante il saluto militare con la fascia gialla, blu e rossa, un libro di saluti stasera riportera' tutti i pensieri della parte di citta' che oggi partecipa al lutto. Gia' stamani si legge:"Onore al comandante, che la terra ti sia lieve"," to the revolutionary son of the soil, thank you so much", "e' un giorno triste per noi, abbiamo perso colui che ha fatto accendere nei nostri cuori una fiamma di speranza".

Tags:
venezuelani chavez rizzo






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.