A- A+
Milano

Sarà il pluristellato Chef Antonio Guida a condurre la brigata del Mandarin Oriental, Milan, che aprirà le porte alla città e ad una selezionata clientela internazionale, nella primavera del 2015. Dopo aver conquistato due stelle Michelin presso Il Pellicano di Porto Ercole in Toscana, lo Chef Guida diventerà ufficialmente il direttore artistico di tutte le proposte culinarie dell’hotel.

La sua carica sarà effettiva dal 10 novembre 2014.

Nato e cresciuto in Puglia, lo Chef Guida ha viaggiato in Europa e in Asia, lavorando in cucine blasonate del calibro di Pierre Gagnaire a Parigi, Enoteca Pinchiorri a Firenze e Don Alfonso a Sant’Agata sui due Golfi. É entrato a far parte dello staff de La Terrazza Hotel Eden di Roma nel 2000 in qualità di Sous Chef, posizionandosi in seguito come Chef de Cuisine, prima di diventare Executive Chef de Il Pellicano. Due le stelle ottenute, nel 2004 e 2010, dirigendo le cucine del prestigioso ristorante sul promontorio del Monte Argentario, seguite poi dalle tre forchette attribuite dal Gambero Rosso.

Antonio Guida, ispirato da una profonda passione per la cucina intesa come forma d’arte, è capace di legare contrasti di sapore bilanciandoli elegantemente, creando piatti che presentano un’attenzione quasi maniacale per il dettaglio e per la qualità di ogni singolo prodotto stagionale. Il suo costante impegno dedito alla ricerca del perfetto equilibrio tra gusto e presentazione, lo ha reso celebre nel mondo ed è fonte d’ispirazione per tutta la sua brigata di cucina.

“Sono onorato di accogliere Antonio Guida presso il Mandarin Oriental, Milan, e mi auguro che in questo scenario lo chef potrà esprimere al meglio il suo talento e la sua passione. Considerata la sua esperienza nei migliori ristoranti internazionali e lo straordinario successo ottenuto dalla sua cucina, sono sicuro che lo chef sarà un maestro nel deliziare i palati dei nostri clienti sia locali che internazionali” ha commentato Luca Finardi, General Manager del Mandarin Oriental, Milan.

Tags:
mandarin hotel







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.