A- A+
Milano
Presentato il CityAct: il Pd di Milano vuole subito il Dl Delrio

A Palazzo Marino il Partito Democratico di Milano ha messo in campo le sue linee guida per il futuro della Città metropolitana. Lotta senza quartiere alla burocrazia della Pubblica amministrazione, poteri di Commissario straordinario al Sindaco della Città metropolitana anche dopo Expo, digitalizzazione e facilitazione per l'accesso ai servizi pubblici, mobilità integrata, possibilità di utilizzare direttamente i fondi dell’Unione Europea senza mediazione della Regione, nuovo sistema di aziende pubbliche d'eccellenza che offrano servizi integrati ai cittadini nell'Area metropolitana, autonomia fiscale da Roma a parità di gettito per lo Stato, governance integrata dei parchi, rilancio dell'agricoltura.
Sono queste alcune idee per rendere Milano una metropoli globale, in grado di competere con le altre capitali mondiali come Parigi, Londra e Tokyo. Una strada per contribuire in maniera determinante anche al rilancio economico della Lombardia e dell’Italia.
Ne hanno discusso ieri sera, durante l’incontro pubblico “Verso la Milano 2020”, tra gli altri, il Segretario metropolitano Pd Pietro Bussolati, il Viceministro all’Economia Enrico Morando e il sottosegretario alle Riforme Ivan Scalfarotto.
Un messaggio chiaro dei democratici al Governo: Milano chiede che il disegno di legge Delrio sia approvato rapidamente, come primo passo per la costruzione della Città metropolitana, e che le siano riconosciuti poteri e competenze utili per liberare le energie per il rilancio economico. 
Nel dibattito sulle proposte sono stati coinvolti e lo saranno anche nelle prossime settimane gli esponenti del mondo ambrosiano del lavoro e dell’economia.
E se i sindaci governassero il mondo? E’ la suggestiva provocazione lanciata tempo fa da Benjamin R. Barber, professore e politologo americano. Il Partito Democratico milanese sembra averla presa sul serio.

Tags:
pd milano city act







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.