A- A+
Milano

"Vorrei" che con il Movimento Cinque Stelle "il confronto sia non solo su chi deve entrare in Udp o sulle tazzine di caffè', ma anche su questioni concrete per la vita dei cittadini lombardi". Lo ha affermato il capogruppo del Pd Alessandro Alfieri auspicando un dialogo con il M5S sui progetti di legge in tema di lavoro, welfare e difesa del suolo, presentati dal Pd al Pirellone. "Mi piacerebbe che su questi temi su potesse fare un pezzo di strada assieme", ha detto ricordando anche che il Pd ha mostrato "apertura" nei confronti del M5S appoggiando l'elezione del consigliere grillino Eugenio Casalino nell'Udp del Consiglio Regionale. "L'abbiamo fatto convintamente - ha affermato - perche' pensavamo che la seconda forza di opposizione andasse coinvolta".

Il Pd al Pirellone chiedera' la convocazione di un consiglio regionale "ad hoc" sul tema del lavoro. Lo ha annunciato il capogruppo Alessandro Alfieri presentando una serie di progetti di legge, assieme ai consiglieri Sara Valmaggi, anche vice presidente dell'Aula, e Enrico Brambilla. "La priorita' e' il lavoro, domani alla conferenza dei capigruppo chiederemo una seduta ad hoc del Consiglio Regionale", ha detto Alfieri spiegando di aver "registrato positivamente l'apertura del presidente Maroni che ha deciso di coinvolgerci nel confronto con le parti sociali". "Adesso - ha concluso l'esponente Pd - dalle parole bisogna passare ai fatti che rassicurino le imprese e i lavoratori".

Tags:
pd lavoro







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.