A- A+
Milano

Una campagna di comunicazione in cui si sostiene che la Regione Lombardia "sblocca 500 milioni di investimenti e fa ripartire 3.000 progetti nell'edilizia". Nell'inserzione, pubblicata nei giorni scorsi sulle testate locali e sul sito della Regione, si confronta il programma elettorale di Roberto Maroni e quanto consegue alla legge regionale che proroga i piani di governo del territorio. 'Lombardia: le risorse tornano a scorrere', e' scritto sopra al disegno di un rubinetto, colore 'verde Lega'. 'Detto, Fatto!', e' lo slogan circoscritto in un rettangolo del tutto simile a quello usato nei manifesti del Carroccio come cornice al motto 'Prima il Nord'. Il parallelo con la comunicazione del partito del governatore lombardo e' stato contestato dal Pd, con il consigliere, Luca Gaffuri, che ha presentato un'interrogazione alla giunta.

"Una campagna di questo tipo e' lecita, ma deve essere finanziata con risorse politiche, non istituzionali", ha obiettato il consigliere democratico intervenendo in aula al Pirellone. Nella replica, l'assessore lombardo all'Economia, Massimo Garavaglia, ha spiegato che si tratta di una campagna pensata per "avvicinare il piu' possibile le istituzioni ai cittadini e comunicare le decisioni prese". L'inserzione, ha aggiunto Garavaglia, e' comparsa su una serie di quotidiani locali dal 21 al 29 giugno ed e' stata finanziata dalla giunta con risorse prese dal "capitolo per azioni di comunicazione interne ed esterne". Costo: 83.020 euro, di cui "73.020 di acquisto spazi e 10mila per creativita'". "Ritengo che questa sia pubblicita' di carattere politico", gli ha replicato Gaffuri, sostenendo che le risorse annunciate nella campagna non sono ancora state stanziate.

Tags:
pd milano maroni







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.