A- A+
Milano

È partito oggi alle 11.25 il primo volo transatlantico da Milano Malpensa a Miami di American Airlines, compagnia aerea statunitense leader a livello globale. A dare il benvenuto al volo inaugurale dall’Aeroporto di Malpensa erano presenti Clive Cook, Managing Director Customer Service Europe and Pacific di American Airlines, Roberto Antonucci, Direttore Commerciale per il Sud Est Europa e legale rappresentante per American Airlines Italia, Pietro Modiano, Presidente di SEA, Michael Richardson Console agli Affari Commerciali degli Stati Uniti oltre che partner strategici e una rappresentanza dell’EA7 Olimpia Milano, la squadra di basket di cui American è sponsor. A bordo il volo ha accolto una delegazione di 10 tour operator italiani, key player di American per il mercato degli Stati Uniti, per un fam trip organizzato in collaborazione con Miami CVB e alcuni giornalisti in rappresentanza della stampa nazionale finanziaria,! lifestyle e di settore.  Con il servizio giornaliero non-stop dallo scalo lombardo, che si aggiunge al collegamento diretto con New York JFK, la compagnia aerea statunitense conferma la sua espansione sul mercato italiano e rafforza la propria posizione tra i principali vettori che offrono rotte transatlantiche fra l’Europa, gli Stati Uniti e oltre. “La scelta di AA di affiancare allo storico collegamento su New York una destinazione così apprezzata dai passeggeri italiani come Miami” - ha affermato Pietro Modiano, Presidente di SEA – “si è già rivelata una scelta di successo. Il volo inizialmente doveva essere stagionale con una durata di 5 mesi, ma grazie alla risposta positiva del mercato, è diventato annuale ed è già in vendita anche per la stagione estiva. Con il collegamento Milano Malpensa – Miami, che inauguriamo oggi, salgono a ben 42 i collegamenti settimanali diretti per il Nord A! merica. Ringraziamo American Airlines che ha continuato a inve! stire sull’aeroporto di Malpensa nonostante la crisi che ha particolarmente colpito il trasporto aereo. Anche il 2013 è stato infatti un anno di contrazione come tutti gli indicatori rilevano. Malpensa tuttavia in ottobre ha registrato un segnale di ripresa per il traffico passeggeri con un +1% e per il traffico merci con +4,4%, che speriamo essere di buon auspicio per tutto il settore”. “L’inaugurazione del volo Milano Malpensa-Miami rientra nella nostra strategia globale di crescita del network. Per questa rotta prevediamo un considerevole potenziale di aumento del traffico, con una stima annua di circa 80.000 passeggeri fra business e leisure” - ha dichiarato Roberto Antonucci, Direttore Commerciale per il Sud Est Europa e legale rappresentante per American Airlines Italia, che ha aggiunto - “A oggi l’andamento delle prenotazioni per il volo Malpensa-Miami è molto positivo e oltre le aspettative. Il collegamento rap! presenta per American un grosso investimento su due importanti destinazioni, in grado di promuovere interessanti interscambi economici. Se già Miami rappresenta per noi una meta con la M maiuscola per tutta l’area di Milano e più in generale del nord-ovest, grazie alla nostra fitta rete di destinazioni, i passeggeri in arrivo a Miami potranno raggiungere oltre 100 località in tutta la Florida e nel resto degli Stati Uniti, nei Caraibi e in America Latina”.

Tags:
volo transatlantico







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.