A- A+
Milano

Gli abitanti del centro di Milano vogliono che sia costruita una moschea per dare un luogo di culto alla comunità musulmana. A chiederlo è il Consiglio di Zona 1 che ha approvato un documento in cui, insieme ad altre priorità per il Piano di governo del territorio, chiede anche che appunto venga costruita una moschea. Il documento, approvato in commissione Urbanistica dalla sola maggioranza e con il voto contrario del centrodestra, non individua però i luoghi adatti alla nuova costruzione. Il testo, che sarà sottoposto al voto dell'assemblea, recita: "Si osserva la necessità di garantire in Centro Storico la presenza di luoghi di culto dedicati a ogni confessione religiosa ed emerge a oggi, in questo senso, l'assenza di uno spazio espressamente dedicato alla religione musulmana".

Il sindaco Giuliano Pisapia, a dicembre, aveva dichiarato che "l'amministrazione è pronta a mettere a disposizione i terreni necessari. Poi, certo, occorre anche che la comunità religiosa eventualmente interessata abbia la volontà reale e anche la capacità economica di affrontare l'impresa. Io credo che nel 2015 un luogo di culto per i musulmani ci sarà, anche se non so se sarà una struttura provvisoria o se resterà nel tempo".

 

Tags:
moscgeamilano







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.