A- A+
Milano

Forse non ha sentito il treno arrivare per colpla delle cuffie e della musica sparata nelle orecchi. Diego Andreani ha perso la vita per un’imprudenza: domenica mattina mentre faceva jogging ha attraversato un passaggio a livello con le barriere abbassate e un convoglio l’ha investito in pieno uccidendolo sul colpo. È successo a Inverigo, il paese in provincia di Como dove Diego abitava ed è il secondo incidente del genere avvenuto durante il fine settimana; sabato era morto un altro ragazzo di appena 16 anni a Santo Stefano Lodigiano (Lodi): anche lui aveva attraversato i binari della stazione in un punto proibito.

Sabato, poco dopo le 18, in un incidente molto simile era morto invece un giovane di appena 16 anni a Santo Stefano Lodigiano (Lodi). Domenico Reitano, questo il nome della vittima, ha attraversato i binari della stazione proprio mentre sopraggiungeva a tutta velocità il Frecciabianca proveniente da Milano e diretto ad Ancona.

Tags:
treno como







A2A
A2A
i blog di affari
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN
Green pass obbligatorio, infame pratica ideologica e non scientifica
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.