A- A+
Milano
#Je Suis Charlie, Milano si stringe al popolo francese


Di Andrea Radic (@Andrea_Radic)

A Milano in piazza del Duomo si è svolta la manifestazione di solidarietà per le vittime di Parigi e verso il popolo francese, organizzata da Emergency che ha inviato l'invito sul web, con hastag #stareinsieme a molte associazioni di ogni orientamento politico, religioso e civile

Contro la violenza generata dai conflitti religiosi e culturali, si sono riunite di fronte all'Arengario di Milano, alcune migliaia di persone con in mano i simboli della solidarietà: matite, penne e moltissimi cartelli di ogni foggia riportanti l'hastag più diffuso della storia dei Social Network #JeSuisCharlie  

«Non vogliamo cedere alla paura e all'odio - spiega una nota -. Rifiutiamo la logica di chi divide il mondo in base alla religione, al colore della pelle, alla nazionalità. Rifiutiamo la logica di chi specula sulla morte per i propri interessi, alimentando una spirale di odio e violenza. È il momento di stare insieme, di far sentire la voce di tutti quelli, e sono tanti, che di fronte alla morte e alla violenza rispondono con il dialogo, la solidarietà e la pratica dei diritti».

Presenti un rappresentnate del Sindaco Giuliano Pisapia, in viaggio per Parigi su invito del primo cittadino Anne Hidalgo, e rappresentanti delle associazioni contro la violenza. Tra gli altri ha preso la parola Massimo Cirri, conduttore del programam Caterpilla di Radio2 che ha letto l'ultimo editoriale di Stephane Charbonnier direttore del setimanale Charlie Hebdo.

IL VIDEO CON LE EMOZIONI DI DUE CITTADINE FRANCESI

IL VIDEO: MASSIMO CIRRI (CATERPILLAR) LEGGE L'EDITORIALE DI CHARLIE HEBDO




IL VIDEO CON IL COMMENTO DEI GIOVANI DI MILANO
 

Tags:
#jesuischarlie-milano-solidarietà-parigi







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Ascolti tv, ciclone Cavallaro al Tg4; bene Uno Mattina Estate e Siria Magri...
Di Klaus Davi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.