A- A+
Milano

Umberto Ambrosoli, il candidato del centrosinistra, ha ammesso la sconfitta: "Il favore che abbiamo incontrato in tanti lombardi non è stato sufficiente. In queste circostanze non giochiamo sui numeri. Nonostante il risultato si ponga come il migliore degli ultimi 18 anni per il centrosinistra nella nostra Regione, voglio sottolineare che la coalizione del Patto civico, con una lista civica che è seconda nella coalizione, ha conseguito un risultato migliore di 4.5 punti percentuali di quanto il centrosinistra abbia fatto alla Camera in questo stesso giorno. Ringrazio chi mi ha sostenuto. Ringrazio tutti i candidati che si sono spesi con abnegazione. I volontari che si sono prodigati in mille sacrifici. Ringrazio tutti quelli che hanno vluto credere in questa possibilità. Era una sfida per evitare che la Lombardia fosse ai margini d'Europa. Non nascondo una preoccupazione per la Lombardia, e per i suoi fantastici cittadini. Sarò in consiglio regionale sui banchi d'opposizione. Non faremo muri contro muri. Collaborazione non vuol dire andare a braccetto ma valorizzare differenze.

Tags:
avvocato sconfitta







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.