A- A+
Milano

di Gabriele Ghezzi,
Vicepresidente della Commissione sicurezza e Consigliere Comunale del Comune

Comprendo il disagio del Consigliere della Lega Morelli, dopo che la sua mirata contro-informazione sul c.d. "Piano Rom" ha generato sul web un rigurgito xenofobo e razzista. Lo comprendo e apprezzo le sue timide dichiarazioni nelle quali prende le distanze da chi istiga violenza razziale e dissemina odio nel nostro paese.
Colgo l'occasione di invitarlo ad essere più prudente da ora in avanti e di evitare forme di protesta che erano pregnanti di una Lega che con l'avvento di Maroni a segretario sembra aver abbandonato. Per intenderci quella dei cappi in Parlamento e dei trecento mila fucili delle valli bergamasche, solo per citare qualche esempio.
Nel merito invece sottolineo l'abbaglio che lo stesso Consigliere ha preso, grande come …una casa!!!
È stata infatti la precedente Giunta Moratti – di cui Morelli era rappresentante in Giunta – a regalare 15mila euro alle famiglie Rom che dichiaravano di voler partire per i Paesi di origine e che invece, subito dopo, sono tornati a Milano. Così come è stata la Giunta Moratti a voler realizzare ‘case’ per inclusione sociale dei Rom. Al consigliere Morelli che evidentemente ha – o finge di avere - la memoria corta, ricordo che il progetto della Giunta Moratti per Martirano si chiamava ‘Dal campo al villaggio’.
Caro Morelli, davvero non ti è chiaro che è stata la Moratti a fare l’Ikea Rom? O esserne stati complici ti creano problemi interni al tuo partito, viste le tensioni emerse recentemente in quel di Pontida?

Tags:
ikea rom







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.