A- A+
Milano

La delegazione della Lega Nord non partecipera'alle sedute della Commissione Antimafia in programma a Milano, in segno di protesta contro il mancato invito al governatore leghista, ed ex ministro dell'Interno, Roberto Maroni. E' quanto comunicano i parlamentari del Carroccio Angelo Attaguile e Raffaele Volpi.

"E' davvero assurdo - sostiene Volpi - che siano stati invitati diversi rappresentanti istituzionali locali, ma non il governatore lombardo che, come anche la presidente della Commissione, Rosy Bindi, sa bene, da ministro dell'Interno diede vita, proprio a Milano, alla sezione specializzata dedicata all'Expo del comitato di coordinamento per l'alta sorveglianza nelle grandi opere pubbliche".

"In sede di ufficio di presidenza della Commissione antimafia si era discusso ampiamente su come e quando organizzare questa riunione alla sua presenza. Il mancato coinvolgimento del presidente della Regione Lombardia, quindi, rappresenta non solo uno sgarbo istituzionale, ma una mancanza grave, incomprensibile e censurabile", lamentano i leghisti.

La commissione parlamentare Antimafia si riunira' due giorni a Milano per "approfondire il tema delle infiltrazioni mafiose nell'economia legale del Nord e delle attivita' di contrasto e prevenzione della criminalita' organizzata, anche in vista dell'Expo 2015". Nel corso della prima giornata saranno ascoltati il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, il direttore della Dia, Arturo De Felice, il prefetto di Milano, Francesco Paolo Tronca, il questore, Luigi Savina, i comandanti provinciali dei carabinieri, della Guardia di finanza e il capo centro della Dia, il sindaco Giuliano Pisapia, il procuratore della Repubblica di Milano, Edmondo Bruti Liberati, e la coordinatrice della Dda, Ilda Bocassini, esperti e amministratori locali.

Domani, a partire dalle 9:30, la commissione invece ascoltera' il Procuratore nazionale antimafia, Roberti, e il commissario del governo per Expo, Giuseppe Sala. Al termine dei lavori della commissione, alle 12, e' prevista la conferenza stampa di Bindi.

Tags:
lega nord antimafia







A2A
A2A
i blog di affari
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.