A- A+
Milano

"La macroregione va in montagna?". E' questo il titolo del convegno organizzato dal Patto Civico per venerdì alle 18 alle ore 11 presso la Sala Gonfalone del Grattacielo Pirelli: "La riorganizzazione istituzionale del territorio: dai Comuni alla regione trasnazionale delle Alpi. Riforme istituzionali e politiche per la montagna nell'attuale quadro europeo", recita la descrizione.

A introdurre sarà Lucia Castellano, Capogruppo Patto Civico e Componente Commissione Territorio del Consiglio regionale. Modera Umberto Ambrosoli, il leader del Patto Civico. Alla Tavola Rotonda parteciperanno Marco Onida, già Segretario Generale della Convenzione delle Alpi; Enrico Dioli, Presidente Alleanza Alpina e Coordinatore Associazione Comuni Montani; Mario Barboni, Componente Comitato per la montagna del Consiglio Regionale; Giorgio Lunelli, Consiglio Provinciale di Trento su legge di impegno civico per le comunità montane; Attilio Fontana, Sindaco di Varese e presidente ANCI Lombardia

"Nata dalle riflessioni fatte insieme ad alcuni Sindaci dell'arco alpino, la tavola rotonda vuole essere l'occasione per fare il punto sulle politiche di riorganizzazione del territorio: dalla fusione dei piccoli Comuni. alla abolizione delle Province, alla costituzione di un'area transnazionale delle Alpi", fanno sapere gli organizzatori.

Tags:
macroregione






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.