A- A+
Milano

di Stefano Carugo,
consigliere regionale Pdl

Il Gruppo del Popolo della Libertà ha votato a favore della mozione perché serve chiarezza verso i pazienti e le loro famiglie e una reale tutela per i nostri operatori. Con questa mozione diciamo tre cose chiare: occorre tutelare innanzi tutto questi professionisti che debbono eseguire queste terapie, in secondo luogo, chiediamo al Ministro di rendere pubbliche le motivazioni sulla scorta delle quali la commissione ha bocciato la sperimentazione. Infine, chiediamo la possibilità di completare le terapie già attivate in tempi ragionevoli rispetto alle esigenze cliniche. Dunque, niente di stravagante ma una mozione trasparente.

Tutti abbiamo sollevato dei dubbi su questo metodo, tuttavia, questa mozione così come formulata è ragionevole. Noi abbiamo 140 famiglie e numerosi operatori medici che da noi attendono una risposta. Non è una risposta quella pilatesca di lavarsene le mani scelta dall'opposizione. E' per questo che noi abbiamo votato in modo favorevole.

Tags:
regione stamina







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.