A- A+
Milano
Le cattiverie dalla Festa dell'Unità, tra moschea e città metropolitana

di Fabio Massa

CATTIVERIA-1/ Di fianco al tendone per i dibattiti di "cartello" c'è una scatola di cartone, quasi un'urna, per "raccogliere suggerimenti sulla città metropolitana". Bofonchia un dirigente: "Chissà che cosa gliene fotte alla gente della città metropolitana". Eppure, sollevato il coperchio, la sorpresa: dentro una ventina di fogliettini ci sono. Quasi un miracolo.

CATTIVERIA-2/ Raccontano che il responsabile organizzativo del Pd non abbia fatto le ferie per organizzare tutto. Di certo Paolo Razzano un lavoro bello grosso l'ha fatto. Ora è da capire se tutto andrà avanti a funzionare bene. La Festa, insieme alla città metropolitana, la nomina del nuovo presidente di Cap, i due scogli moschee-Leonka e il varo della nuova segreteria, è una delle priorità sulle quali Bussolati si gioca la faccia.

CATTIVERIA-3/ La Festa Democratica (che adesso è tornata ad essere Festa dell'Unità) cambia su tante cose, ma certi idoli rimangono sempre gli stessi. Nella cornice del Carroponte di Sesto San Giovanni, facendo un giro tra gli stand, si trovano i soliti panzerotti, la piadina e la pizza. Meno in evidenza le salamelle, ma tant'è. In libreria, appena entrati, colpisce la presenza di ben cinque volumi dedicati ad Enrico Berlinguer. Poi, in evidenza, anche un volume sull'Inter. Del resto, la fede del segretario (ma anche del sindaco e del suo sfidante alle primarie, per dirla tutta), è conclamata. Chissà se per l'arrivo di Maroni è previsto l'affiancamento di un volume sui rossoneri...

CATTIVERIA-4/ I maligni si davano di gomito, alla Festa, pensando a quanto si sarebbe incazzato il senatore Franco Mirabelli (seduto pacificamente a soli due metri di distanza dal consigliere regionale Onorio Rosati) se Pierfrancesco Majorino, assessore al Welfare del Comune di Milano, avesse piazzato uno dei quattro luoghi per le moschee proprio a Niguarda, dove ha molti dei suoi fan. Nulla di più falso, sia sull'incazzatura che sull'ubicazione. Pare proprio che a Niguarda non ci sarà nessuna moschea. A chi capiterà l'ingrato compito di spiegare ai cittadini? Gira la ruota...

@FabioAMassa

Tags:
festa dell'unità milano






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.