A- A+
Milano

Sfilata di autorita' e imprenditori in via Mecenate per l'assemblea generale di Assolombarda. Tra i primi ad arrivare all'ex Caproni il ministro del Lavoro Enrico Giovannini e il presidente della Regione Roberto Maroni, poi il sindaco Giuliano Pisapia, il presidente della Provincia Guido PodestÖ, il presidennte di Confindustria Giorgio Squinzi, Marco Tronchetti Provera e l'ex premier Mario Monti. Attesa per gli interventi del presidente uscente Alberto Meomartini, presidente e il neo presidente Gianfelice Rocca.

LE REAZIONI

PISAPIA - Un mandato impegnativo, quello del nuovo presidente di Assolombarda Gianfelice Rocca, per il sindaco Giuliano Pisapia, con a tema "Expo, la citta' metropolitana, i bilanci delle imprese e degli enti locali e i diritti dei lavoratori: si deve partire insieme". Questo l'invito di Pisapia, al suo arrivo in via Mecenate all'assemblea generale di Assolombarda. "Gia' abbiamo iniziato un percorso comune", ha sottolineato il sindaco, che ha ringraziato "il presidente Meomartini per quello che ha fatto e siamo riusciti a fare insieme. Sono certo che con il nuovo presidente riusciremo ad andare avanti nell'interesse del Paese. E' chiaro che se non si esce dalla crisi a Milano e in Lombardia non si esce dalla crisi nel Paese".

"Un passo avanti per il Paese puo' partire solo da Milano e dalla Lombardia, non perche' siamo i più' bravi, ma perche' siamo il centro economico del Paese". Lo ha sostenuto il sindaco Giuliano Pisapia durante il suo intervento all'assemblea generale di Assolombarda. Pisapia ha quindi assicurato la collaborazione della sua amministrazione con il mondo delle imprese per un'azione comune per la ripresa economica. "La nostra collaborazione - ha detto - e' un fattore su cui " anche il nuovo presidente di Assolombarda Gianfelice Rocca " puo' contare senza riserve".

MARONI - La Regione continuera' l'impegno contro le infiltrazioni mafiose gia' avviato con Assolombarda, soprattutto in vista di Expo. Lo ha garantito il presidente della Regione e leader della Lega Roberto Maroni intervenendo all'assemblea generale di Assolombarda che ha visto il passaggio di consegne alla presidenza tra Alberto Meomartini e Gianfelice Rocca. "La Regione - ha affermato Maroni - sara' a fianco delle imprese e all'impegno di Assolombarda nella lotta per la legalita, per il controllo degli appalti". "Expo e la Lombardia - ha continuato - devono diventare 'mafia free' e questo e' un impegno che voglio mantenere".

Tags:
pisapia maroni







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.