A- A+
Milano

La prima grande monografica a Milano delle opere di Josef Albers, che rimarrà esposta alle Stelline fino al prossimo 6 gennaio, entra nel carcere di Bollate. In occasione della mostra, La Fondazione Stelline e la Josef and Anni Albers Foundation, con la collaborazione del carcere di Bollate e E.S.T.I.A. Cooperativa Sociale Onlus - sviluppando l’attenzione di Josef Albers per rendere l’arte accessibile al maggior numero di persone, compresi coloro che non possono liberamente godere di questo privilegio - coinvolgono le persone detenute in diverse fasi del processo espositivo: dalla creazione degli allestimenti, fino alla partecipazione a momenti artistici e teatrali. Il primo di questi appuntamenti si terrà oggi, lunedì 30 settembre alle ore 18.00 presso il Teatro In-Stabile del Carcere di Milano-Bollate, Nicholas Fox Weber (Executive Director della Josef and Anni Albers Foundation) terrà una lecture per introdurre ai temi della mostra e delle opere di Albers. All’iniziativa partecipano Massimo Parisi, Direttore II Casa di Reclusione di Milano-Bollate, PierCarla Delpiano, Presidente della Fondazione Stelline e Michelina Capato, Presidente di E.S.T.I.A. Cooperativa Sociale Onlus. “Sono felice che grazie alla preziosa collaborazione con Josef and Anni Albers Foundation, carcere di Bollate e E.S.T.I.A. Cooperativa Sociale Onlus, sia nata la possibilità di coinvolgere le persone detenute nel vivo dell’allestimento della mostra che le Stelline stanno ospitando. L’arte e la cultura sono patrimonio dell’umanità e – in quanto tale – devono poter essere accessibili a tutti, nessuno escluso. Infine, questa è la prima iniziativa di una serie di appuntamenti che realizzeremo nei prossimi mesi, ed è solo l’inizio di una collaborazione che intendiamo far durare nel tempo” . “Nel presentare le opere d’arte di Josef Albers ai detenuti della II Casa di Reclusione di Milano – Carcere di Bollate – ha commentato Nicholas Fox Weber, Executive Director Josef and Anni Albers Foundation -, intendo far conoscere loro sia i risultati straordinari ottenuti da Josef grazie alla sua perfetta padronanza della tecnica, sia il miracolo di linee e colori evocato dall’artista nelle sue opere. Con un linguaggio semplice e diretto, lontano dal gergo accademico e dalla storia dell’arte, presenterò al pubblico un ritratto “vivo” di questo artista divertente, franco e innamorato della vita”.

Per informazioni: http://cooperativaestia.org/

Tags:
stelline bollate






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.