Lo Spillino

di Mario Rossi

A- A+
Lo Spillino
Il senso delle istituzioni di Maroni? "Dovrebbe impararlo la ministra Fedeli"
Roberto Maroni

Può piacere o meno l’operato del presidente della Regione Roberto Maroni, una cosa è certa: lui ha conservato il senso delle istituzioni appreso, non in via Bellerio, ma durante la sua permanenza al Viminale. Prova ne sia la sua leale collaborazione col comune di Milano e col governo su temi decisivi, come il futuro dell’area Expo, l’Ema e la trasformazione delle aree ferroviarie dismesse. Tutt’altro stile il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli. Apprezzata sindacalista, non ha ancora saputo dismettere i panni della Cgil. E’ così che, pensando di essere nell'astanteria di via Po ha dichiarato “fuori legge” la Regione Lombardia perché – pur con qualche incongruenza – sta tentando di semplificare il percorso vaccinazioni alle famiglie lombarde. Sarebbe saggio se i membri del governo contassero fino a 30 prima di dichiarare. In fondo non è obbligatorio reggere bordone alla debole, strumentale campagna elettorale del candidato Gori.

Tags:
roberto maronivaccini fedelilombardia vaccini
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Associazione Milano Vapore. A Marco Pannella i giardini di Piazza Aquileia
Un mondo in silenzio? #casaebottegaJalisse si interroga
jalisse
Conto corrente e investimenti comuni: quali diritti in caso di separazione?
Di Andrea Gazzotti*


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.