A- A+
Milano
Lombardia fuori dalla crisi (quasi). I dati

Quasi 4 famiglie lombarde su 5 chiudono il 2014 con il proprio bilancio in pareggio (57%) o sono riuscite a risparmiare (20%). Chi deve far quadrare i conti, ha attinto dai propri risparmi (19%) o si e' indebitato (4%). Sono alcuni dei dati che emergono dalla indagine "Famiglie e fiducia. Monza e Brianza, Lombardia", realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza in collaborazione con DigiCamere. Eppure qualcosa e' cambiato: crescono rispetto al 2013 le famiglie lombarde che riescono a coprire le spese correnti senza difficolta' (passano dal 58% al 64%) e a risparmiare durante l'anno (passano dal 18% al 20%). In particolare, piu' del 90% dei lombardi che ha ricevuto il bonus di 80 Euro in busta paga lo ha utilizzato per pagare le spese correnti. E sul futuro le famiglie ritornano piu' ottimiste: il 70% prevede il proprio bilancio del prossimo anno in miglioramento o comunque stabile.

I brianzoli, insieme alle famiglie di Milano, sono tra i lombardi i piu' pessimisti: 2 famiglie su 5 hanno difficolta' a coprire le spese correnti mensili. Il 54% ritiene che la situazione economica negli ultimi 12 mesi sia peggiorata rispetto allo scorso anno e vedono il futuro nero: la meta' crede che la situazione peggiorera' per il 2015. A Monza e Brianza il 23% (contro il 19% lombardo) ha dovuto fare ricorso ai propri risparmi per chiudere il bilancio del 2014. Sono le famiglie di Bergamo a considerarsi le piu' soddisfatte dell'anno che sta per chiudersi: il 65%, contro il 57% della media lombarda, crede che la situazione economica della propria famiglia sia invariata o migliorata nel 2014. E sempre a Bergamo anche le percezioni del nuovo anno sono le piu' ottimiste: l'80% delle famiglie crede che la situazione economica della propria famiglia restera' invariata o che ci sara' qualche miglioramento. Credono in una svolta positiva per il 2015 anche le famiglie di Brescia (74%).

 

 

Tags:
lombardia crisi statistiche






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.