A- A+
Milano
Lombardia fuori dalla crisi (quasi). I dati

Quasi 4 famiglie lombarde su 5 chiudono il 2014 con il proprio bilancio in pareggio (57%) o sono riuscite a risparmiare (20%). Chi deve far quadrare i conti, ha attinto dai propri risparmi (19%) o si e' indebitato (4%). Sono alcuni dei dati che emergono dalla indagine "Famiglie e fiducia. Monza e Brianza, Lombardia", realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza in collaborazione con DigiCamere. Eppure qualcosa e' cambiato: crescono rispetto al 2013 le famiglie lombarde che riescono a coprire le spese correnti senza difficolta' (passano dal 58% al 64%) e a risparmiare durante l'anno (passano dal 18% al 20%). In particolare, piu' del 90% dei lombardi che ha ricevuto il bonus di 80 Euro in busta paga lo ha utilizzato per pagare le spese correnti. E sul futuro le famiglie ritornano piu' ottimiste: il 70% prevede il proprio bilancio del prossimo anno in miglioramento o comunque stabile.

I brianzoli, insieme alle famiglie di Milano, sono tra i lombardi i piu' pessimisti: 2 famiglie su 5 hanno difficolta' a coprire le spese correnti mensili. Il 54% ritiene che la situazione economica negli ultimi 12 mesi sia peggiorata rispetto allo scorso anno e vedono il futuro nero: la meta' crede che la situazione peggiorera' per il 2015. A Monza e Brianza il 23% (contro il 19% lombardo) ha dovuto fare ricorso ai propri risparmi per chiudere il bilancio del 2014. Sono le famiglie di Bergamo a considerarsi le piu' soddisfatte dell'anno che sta per chiudersi: il 65%, contro il 57% della media lombarda, crede che la situazione economica della propria famiglia sia invariata o migliorata nel 2014. E sempre a Bergamo anche le percezioni del nuovo anno sono le piu' ottimiste: l'80% delle famiglie crede che la situazione economica della propria famiglia restera' invariata o che ci sara' qualche miglioramento. Credono in una svolta positiva per il 2015 anche le famiglie di Brescia (74%).

 

 

Tags:
lombardia crisi statistiche







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.