A- A+
Milano
LA RISPOSTA DI PISAPIA - “Ho preso atto delle dichiarazioni di Maurizio Lupi – ha detto il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, durante il tradizionale scambio di auguri coi cronisti a palazzo Marino - ma mi sembrava già evidente che intendesse candidarsi a sindaco di Milano. Del resto è comprensibile, perché ha avuto già un ruolo importante a Milano, e poi anche come ministro. Credo che sarebbe una bella sfida E’ chiaro che prima dovrebbe vincere le primarie del centrodestra, come io ho vinto quelle del centrosinistra. Ribadisco – ha concluso il sindaco - che per fare un cambiamento concreto e visibile della città, dal centro alle periferie, dalle periferie al centro, bisogna avere un tempo di almeno dieci anni. Chi ci riuscirà potrà dare le risposte che i cittadini attendono”.

Il Nuovo centrodestra presenta a Milano "la nostra prima sfida: tornare a governare Milano". A dirlo il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, a palazzo Marino con il gruppo consiliare del nuovo partito. Con l'obiettivo delle elezioni comunali del 2016 Ncd "lancia la sfida a tutto il centrodestra - ha detto Lupi - per tornare a governare Milano, ripartendo dagli errori fatti e dalle ragioni per cui i milanesi non ci votano piu'". Per questo "non faremo concorrenza a Forza Italia" ma Ncd si propone come "pilastro fondamentale dell'alleanza di centrodestra" perche' "la gente a Milano continua ad essere moderata".

"Pesantemente negativo" il giudizio sull'attuale amministrazione comunale di Maurizio Lupi per il Nuovo Centrodestra. "Come ministro voglio collaborare nel modo migliore con tutti - ha detto Lupi a palazzo Marino con il gruppo consiliare di Ncd - ma e' evidente che il giudizio che noi diamo su questa amministrazione e' pesantemente negativo". Per Lupi quella di Milano e' una amministrazione che "ha rinunciato a trovare le risorse e ha scelto la strada piu' breve, quella di aumentare le tasse".

"La cosa piu' bella per un sindaco e' farsi giudicare dai propri cittadini". Cosi' il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, a palazzo Marino con il gruppo consiliare del partito, ha commentato l'ipotesi di una ricandidatura del sindaco Giuliano Pisapia, nel 2016 per un secondo mandato.

"Alan Rizzi ha scelto di restare in Forza Italia e penso per lui sia la scelta giusta, lo stimo e continuo a stimarlo". Cosi' il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, a palazzo Marino con il gruppo consiliare di Ncd, ha commentato la decisione di Alan Rizzi di tornare in Fi. "Chi aderisce a Ncd se la deve sentire. Noi non abbiamo offerto nulla - ha detto Lupi - e chiesto nulla, solo di giocarsi in una avventura. Alan Rizzi la giochera' in Forza Italia. Il malumore di Rizzi era legato ai temi di una classe dirigente di giovani, del criterio del merito, dell'incapacita' di parlare alla citta'. Spero che le cose che lui ha denunciato possano cambiare anche Forza Italia".

Tags:
lupi ncd milano






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.