A- A+
Milano
majorino

di Fabio Massa

Pierfrancesco Majorino è uno dei protagonisti nella vicenda del registro delle Unioni Civili. Assessore al Welfare, dirigente del Partito Democratico, con Affaritaliani.it commenta le parole di Fabio Pizzul, consigliere regionale, che aveva invitato Palazzo Marino a non insistere sui temi eticamente sensibili: "Discussione che mi sorprende. Per noi, a Palazzo Marino, non cambia proprio nulla". Il problema di spaccare il Pd? "Troveremo il modo di far vivere opinioni diverse che so già che ci saranno". Infine, su Basilio Rizzo, che ha invitato la giunta a non usare i temi etici come paravento di altre inefficienze: "Ragionamento sacrosanto. Sarebbe grave se fosse così"

Assessore Majorino, Pizzul ha aperto il dibattito sull'opportunità di discutere di temi etici.
E' una discussione che non capisco e che mi sorprende. Che adesso la preoccupazione di alcuni siano i temi eticamente sensibili affrontati in Comune, in questo momento storico e con le difficoltà che abbiamo mi pare una cosa sorprendente.

E quindi?
E quindi per noi non cambia proprio nulla. Andiamo avanti.

Forse Pizzul si pone il problema di spaccare il Pd.
Sono le stesse preoccupazioni che c'erano durante il dibattito sul registro delle unioni civili. Credo che alla fine tutto sia andato avanti in maniera seria e confido nel fatto che discutendo del merito delle questioni, troveremo il modo di far vivere opinioni diverse che so che ci saranno.

Basilio Rizzo dice che "i temi etici si devono affrontare, ma che non devono essere un paravento".
Quello di Basilio è un ragionamento sacrosanto. Sarebbe molto grave se fosse così, e infatti non lo è. In Comune ci occupiamo di ben altre cose rispetto ai temi etici.

@FabioAMassa

Tags:
majorino pd






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.