A- A+
Milano

 

 

giulio gallera pdl 500

 

 

LA DICHIARAZIONE
DI MAJORINO AD AFFARI

"Io e Tabacci ci siamo chiariti, e non c'è nessun mistero. Non c'è bisogno di alcuna ricostruzione di quello che è avvenuto due anni fa".

"Se fosse successo all'Amministrazione di centrodestra avremmo i titoli in prima pagina: rissa in Giunta. I fatti: ieri Majorino, assessore al Welfare, attacca Tabacci: quando c'era lui mancava la programmazione della spesa. Risposta di Tabacci: la programmazione c'era, ma gli Assessori la ignoravano.

 

Come opposizione non entriamo nel battibecco tra i due: non mettiamo il dito nella rissa familiare. C'è però un aspetto chiave che riguarda Milano: quello che vien fuori è molto grave, e lo attestano implicitamente sia Tabacci che Majorino: lo scorso anno mentre le risorse di bilancio si restringevano, gli assessori spendevano e spandevano. Coså oggi i Milanesi devono ripianare con 600 euro di Irpef a testa per lavoratore. Una domanda: dov'era il Sindaco? E dov'è oggi mentre volano i piatti nella sua squadra e si squarcia il velo sulle spese folli della Giunta? Il silenzio su un bilancio consuntivo approvato con un anno di ritardo è desolante. Non basta il bon-ton per governare Milano: bisogna essere presenti. Il Sindaco venga in Consiglio e spieghi dove sono finiti i soldi dei milanesi". Così Giulio Gallera, coordinatore cittadino PdL/FI e consigliere comunale Pdl/FI, sulla polemica riguardante le spese della Giunta.

Tags:
majorino gallera tabacci






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.