A- A+
Milano

"Il Presidente Maroni fa bene, sono al suo fianco. Dopo tutti gli investimenti per infrastrutturare al meglio la Lombardia e tutto il Nord Italia, motore dell'economia nazionale, non possiamo certo assistere in silenzio al declassamento di Malpensa, alla svendita del sistema aeroportuale che serve imprese e professionisti". Stefano Maullu, Forza Italia, impegnato in prima persona nello sviluppo infrastrutturale della Lombardia, interviene a sostegno della posizione presa dal Presidente Roberto Maroni sulla vicenda Alitalia. "Mi sento personalmente al suo fianco nell'azione che sta portando avanti a Roma in difesa del sistema aeroportuale lombardo e di Malpensa". "Oltre a minacciare l'occupazione con drastici tagli al personale - osserva Maullu - l'accordo tra Alitalia ed Etihad benedetto dal Governo rischia seriamente di vanificare i tanti sforzi fatti da quindici anni a questa parte. Non ultimo l'impegno messo negli ultimi due anni nella realizzazione della TEM, stando nei tempi previsti proprio per servire - insieme a Brebemi e alle altre opere viarie - la logistica di mezzi e persone di tutto il Paese e soprattutto per dare possibilità concrete allo sviluppo internazionale delle nostre imprese". "Suona davvero bizzarro e contraddittorio - conclude Maullu - questo modo di fare del Governo, che va a Dubai portando le opportunità offerte da Expo 2015 e nello stesso tempo svende un sistema aeroportuale che per questo evento risulta a dir poco determinante".

Tags:
maronimaullu






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.