A- A+
Milano

“Lo spazio dedicato allo stato di avanzamento delle grandi opere connesse a Expo e la nomina a commissario unico per l’evento 2015 di Giuseppe Sala, cui rivolgo un sincero in bocca al lupo, dimostrano che il Governo ha accordato, in sinergia con la Regione Lombardia, una corsia preferenziale alle infrastrutture che modernizzeranno il territorio rendendo più competitive le imprese e migliorando la qualità della vita dei cittadini - ha dichiarato oggi l’amministratore delegato di Tangenziale Esterna Spa Stefano Maullu -. Tale volontà risulta accreditata pure dalla circostanza che il presidente del Consiglio Enrico Letta, il ministro per le Infrastrutture Maurizio Lupi e il “governatore” Roberto Maroni abbiano assimilato non solo il successo di Expo ma anche la realizzazione di Tangenziale Est Esterna di Milano, Brescia-Bergamo-Milano e Pedemontana Lombarda a un volano in grado di accelerare la ripresa economica del Paese. Per quanto riguarda direttamente TE, posso anticipare a tutti gli autorevoli componenti del Governo intervenuti oggi a Milano e al presidente Maroni che, sin dall’avvio dei lavori (11 giugno 2012), TEEM sta effettivamente contribuendo a creare occupazione e a favorire la crescita. Invito, pertanto, il presidente del Consiglio, i ministri, a partire dal titolare della delega alle Infrastrutture Lupi, e il “governatore” a visitare i nostri cantieri per rendersi conto di persona sia dell’impulso fornito alla ripresa economica dalla costruzione di TEEM senza finanziamenti pubblici sia dell’impegno totale che la Concessionaria e il Consorzio costruttori riservano al contrasto di eventuali infiltrazioni della criminalità organizzata e di possibili recrudescenze del lavoro nero. Intendo sottolineare, infine, come TE auspichi l’instaurarsi di una stretta collaborazione con il commissario unico Sala, che costituisca il naturale sviluppo di quella già assicurata dalla Società a Expo Spa”.

Tags:
maullu tangenziale esterna







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass: l'umanità ha disperato bisogno di uomini come Fabrizio Masucci
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.