A- A+
Milano

 

maroni conferenza stampa 500 (10)

di Fabio Massa

Meno Orsetti Padani per Maroni. Pare infatti - secondo quanto può riferire Affaritaliani.it - che, sotto la gestione del segretario della Lega Nord, nonché presidente della Regione Lombardia, nella sede storica di via Bellerio si stia preparando una serie di tagli di personale. Primo e più colpito, con due persone alle quali sarebbe stata annunciata la volontà di interrompere il rapporto di lavoro, l'asilo nido degli Orsetti Padani, nato per essere un servizio rivolto ai lavoratori legisti ma aperto a tutti i genitori di fede celtica.

Anche l'Umanitaria Padana, che diede qualche attimo di celebrità a Sara Fumagalli, moglie dell'ex ministro Castelli, immortalata a Nassiriya mentre pranza tra i soldati, dovrà fare sacrifici. Il presidente e fondatore è il savonese Pietro Velio. Il motto? "Aiutiamo i popoli a casa loro". Ma con una dipendente in meno. Poi c'è il corpaccione vero del partito. Anche qui, due contratti che cessano. Uno all'Ufficio Gadget, l'altro all'Archivio. E la fine dell'anno, tempo di bilanci, si avvicina. In via Bellerio si teme che i conti dell'editoriale Nord (che pubblica la Padania e manda in onda Radio Padania Libera) possano dare il via a nuovi licenziamenti nel regno di Maroni.

@FabioAMassa

Tags:
orsetti padani maroni







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.