A- A+
Milano
Milano/ Aumentano le imprese ma con meno addetti

2013, l’ultimo  trimestre si chiude in modo positivo per le imprese (iscrizioni +8,3%, meglio rispetto all’Italia, +4,3%), segnali di peggioramento per gli addetti (-1%, ma in tenuta rispetto all’Italia, -3,8%) e per i fallimenti (447  nei tre mesi, +28,4%, anche se l’Italia ha un dato peggiore, +30,3%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sul cruscotto di indicatori statistici di Infocamere.

A fine 2013 le imprese milanesi arrivano a  285.745, con una variazione rispetto  all’anno precedente del + 0,3%. Ma in calo gli addetti (1 milione e 900 mila, -0,8% in un anno). Tra i settori crescono le imprese nella ristorazione: +3,1%. La specializzazione è nei servizi alle imprese (28,2% di tutte le imprese rispetto al 13,3% nazionale). I giovani imprenditori pesano meno che in Italia (oltre 25mila 8,8% rispetto a 11,2%). Più alta la presenza di imprese straniere (oltre 36 mila, 12,8% rispetto a 8,7%).

Tags:
milano






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.