A- A+
Milano
pisapia 500

di Fabio Massa

Alla vigilia del voto in aula, continuano a diffondersi le voci critiche sulla candidatura di Franco Marini. L'ex sindacalista, chiamato il lupo marsicano, sembra non convincere soprattutto i milanesi, che siano o non siano in Parlamento. Giuliano Pisapia, il sindaco, attacca: "Se fossi un parlamentare voterei, come ho detto più volte anche pubblicamente, Stefano Rodotà.  Franco Marini ha dedicato la maggior parte della sua vita al sindacato e alla difesa dei lavoratori, ma su una scelta così importante per il futuro di tutti non possiamo dividerci e dobbiamo dare un segnale di cambiamento". Umberto Ambrosoli, consigliere regionale, sfidante di Roberto Maroni per la Lombardia e "grande elettore", in una dichiarazione ad Affaritaliani.it, si spinge oltre: "Se voterò Marini? Spero di vedere candidature alternative. Per quanto riguarda Rodotà non mi pare abbia i numeri, anche se il Pd intero lo sostenesse". Pippo Civati, uno dei pontieri con il M5S del Partito Democratico, che spiega: "Il mio voto oggi sarà positivo e sarà per Stefano Rodotà". Pure Bruno Tabacci, ex assessore al Bilancio di Milano, non voterà Marini: "E' una soluzione che non parla al Paese". Il segretario provinciale Roberto Cornelli: "Abbiamo bisogno di più coraggio nella scelta del Presidente della Repubblica. E comunque l'Italia non ha bisogno di finire nel pantano di un governo col Pdl. Stefano Rodotà? E' un nome di alto profilo, per lo meno si ragioni a quell'altezza"

@FabioAMassa

Tags:
pisapia ambrosoli







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.