A- A+
Milano
pisapia 500

di Fabio Massa

Alla vigilia del voto in aula, continuano a diffondersi le voci critiche sulla candidatura di Franco Marini. L'ex sindacalista, chiamato il lupo marsicano, sembra non convincere soprattutto i milanesi, che siano o non siano in Parlamento. Giuliano Pisapia, il sindaco, attacca: "Se fossi un parlamentare voterei, come ho detto più volte anche pubblicamente, Stefano Rodotà.  Franco Marini ha dedicato la maggior parte della sua vita al sindacato e alla difesa dei lavoratori, ma su una scelta così importante per il futuro di tutti non possiamo dividerci e dobbiamo dare un segnale di cambiamento". Umberto Ambrosoli, consigliere regionale, sfidante di Roberto Maroni per la Lombardia e "grande elettore", in una dichiarazione ad Affaritaliani.it, si spinge oltre: "Se voterò Marini? Spero di vedere candidature alternative. Per quanto riguarda Rodotà non mi pare abbia i numeri, anche se il Pd intero lo sostenesse". Pippo Civati, uno dei pontieri con il M5S del Partito Democratico, che spiega: "Il mio voto oggi sarà positivo e sarà per Stefano Rodotà". Pure Bruno Tabacci, ex assessore al Bilancio di Milano, non voterà Marini: "E' una soluzione che non parla al Paese". Il segretario provinciale Roberto Cornelli: "Abbiamo bisogno di più coraggio nella scelta del Presidente della Repubblica. E comunque l'Italia non ha bisogno di finire nel pantano di un governo col Pdl. Stefano Rodotà? E' un nome di alto profilo, per lo meno si ragioni a quell'altezza"

@FabioAMassa

Tags:
pisapia ambrosoli






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.